Visita in studio

IN COSA CONSISTE LA VISITA IN STUDIO?

Se è la prima volta che ti approcci ad un Biologo Nutrizionista, ti spiego in cosa consiste la consulenza che effettuerai presso il mio studio.

La visita ha la durata in media di 40 minuti circa, ma come dico sempre, tutto dipende da voi, da quanto ‘vi raccontate’ .
Più cose mi dite, più riesco a conoscervi.
Essenziale per me è instaurare un rapporto empatico con i miei pazienti, in modo che non possano mai sentirsi soli, in subordinazione in mia presenza ed è importate il rispetto reciproco.

Cosa è richiesto per effettuare la prima visita in studio?

  • Esami Ematochimici di routine
  • Storia clinica ( semmai dovessero esserci delle patologie accertate e diagnosticate da specialisti, necessito delle cartelle cliniche)
  • Un diario alimentare di 24h , nel quale mi racconti la tua giornata ‘tipo’

Cosa faremo durante questo colloquio conoscitivo?

Nel corso della visita verrà effettuata la valutazione delle condizioni generali di salute (stile di vita, allergie, regolarità intestinale, regolarità del ciclo, eventuali disturbi ad esempio, bruciori di stomaco, ecc.) attraverso un’anamnesi fisiologica e patologica, con attento sguardo alle analisi e i referti che porterete in studio.

Valuteremo lo stato nutrizionale attraverso la lettura del diario alimentare e attraverso il racconto della vostra storia alimentare, tenendo conto anche delle diete passate.

Prenderò visione delle misure antropometriche, con determinazione del peso e dell’altezza, delle circonferenze corporee e delle pliche. Effettueremo la stima della composizione corporea grazie all’ausilio di una metodica non invasiva, la bioimpedenziometria, che ci permetterà anche di osservare lo stato di idratazione della persona in esame. Di importanza rilevante sarà per me conoscere le abitudini alimentari, i gusti e le richieste personali di ogni paziente, come ad esempio può essere la richiesta di un piano nutrizionale utile a chi lavora su turni, fuori casa, oppure una dieta personalizzata per uno sportivo, o semplicemente la richiesta personale di non inserire un alimento piuttosto che un altro.

Per cui la dieta, che verrà consegnata entro una settimana dalla prima visita, sarà PERSONALIZZATA ed elaborata ESCLUSIVAMENTE per la persona indicata, pertanto deve essere intesa come STRETTAMENTE personale e non riutilizzabile.
L’utilizzo dello stesso in una diversa situazione temporale o da persona diversa, potrebbe portare a squilibri nutrizionali non prevedibili.
Se ne vieta dunque, l’utilizzo al di fuori del periodo specificato, e la divulgazione, e si declina qualsiasi responsabilità per l’uso improprio.
Alla fine della prima visita, verrà fissato anche la visita di controllo, al fine di monitorare l’andamento della dieta. I successivi controlli e la frequenza con la quale avverranno verrà stabilita da me, insieme a voi, ma di solito il primo controllo viene effettuato dopo un mese dalla prima visita.